Vai al contenuto

Walking bass il contorno cromatico

Niente paura! Anche se il titolo potrebbe trarre in inganno non si tratta di materiale commestibile!

Abbiamo già visto negli articoli precedenti che la formula base 1,1,5,1 può essere modificata nella formula 1,1,5,5b. Questo cambiamento consente di creare un avvicinamento più fluido fra le note Fondamentali dei due accordi di riferimento quando questi sono posti ad una distanza intervallare di una IV giusta.

La nota 5b che aggiungiamo fa parte di quel piccolo mondo che viene chiamato “Contorno Cromatico”.

Prima di entrare nel dettaglio occorre dare qualche definizione.

Le note che compongo la triade ovvero la I,III e V, vengono definite note Bersaglio(Target) cioè rappresentano quelle note dove il nostro movimento musicale va a concludersi. Nel nostro caso la nota Target sarà rappresentata dalla Fondamentale dell’accordo(I) e graficamente verrà contrassegnata con la lettera R(Root).

La nostra nota, come si vede nel diagramma, è circondata da due note poste ad un semitono. La nota che precede la Fondamentale viene contrassegnata con il simbolo di un Delta ed un 7, la nota che segue la Fondamentale viene invece contrassegnata con un b2.

esempio grafico di contorno cromatico walking bass

Tale nomenclatura viene così definita in relazione alla nota Target. Infatti se si considerasse la nota Target come nuovo centro tonale, le note cromatiche che la circondano prenderebbero esattamente queste nomenclature.

ATTENZIONE: le note cromatiche possono essere presenti nella tonalità oppure no. Ciò dipende dal tipo di progressione armonica che stiamo suonando e quindi ogni caso va analizzato di volta in volta.

In pratica se io sto suonando su un accordo di D maggiore e mi dirigo verso A maggiore, posso avvicinarmi al Target A passando per G#(Delta7), oppure per Ab(b2) o addirittura per entrambi.

Qui di seguito trovate in notazione e tablatura gli esempi sopra descritti.

tabulatura esempi cromatismi walking bass

Vedremo in seguito che il Contorno Cromatico potrà essere usato anche possono essere poste a varie distanze e che, approfondendo ancora di più l’argomento, queste note cromatiche possono essere sviluppate in Triade.

Queste triadi andranno a costituire quelle che vengono chiamate Triadi di Avvicinamento. Alla prossima e buon lavoro!!!